Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore

Stampa     


Collaborazione internazionale

Nel periodo 2016-2020 la presenza internazionale e gli scambi con l'estero saranno ancorati più saldamente attraverso una nuova ordinanza sulla cooperazione internazionale entrata in vigore il 1° luglio 2016 che sostituisce la soluzione transitoria adottata dal Consiglio federale dopo la sospensione del Programma MEDIA dell'UE.

Oltre alle attuali misure compensative MEDIA concernenti lo sviluppo di progetti con un potenziale di commercializzazione europeo, al sostegno alla distribuzione di film europei in Svizzera, ai programmi europei di perfezionamento professionale nonché l'accesso ai festival cinematografici e ai mercati, l'ordinanza contempla nuovi strumenti volti a sostenere i cineasti svizzeri e i loro film nel contesto internazionale. Vi rientrano la slate funding, che consente lo sviluppo di più progetti cinematografici con potenziale europeo da parte di una società di produzione, nonché il sostegno della partecipazione di film svizzeri a festival esteri e la promozione dell'esportazione di film svizzeri.

Inoltre l'ordinanza prevede una migliore informazione dei partner esteri sulle misure adottate dalla Svizzera nell'ambito dei grandi festival cinematografici internazionali.


Fine zona contenuto

Ricerca a testo integrale



http://www.bak.admin.ch/film/03604/index.html?lang=it