Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore

Stampa     


Scuole svizzere all’estero

La Confederazione sostiene in tutto il mondo 17 scuole svizzere ubicate a Bangkok, Barcellona, Bogotá, Catania, Lima, Madrid, Milano (con filiale a Como), Città del Messico (con filiali a Cuernavaca e Querétaro), Bergamo, Roma, Santiago del Cile, San Paolo (con filiale a Curitiba) e Singapore, conformemente alla legge federale del 21 marzo 2014 sulle scuole svizzere all’estero (LSSE) e alla all’ordinanza del 28 novembre 2014 sulle scuole svizzere all’estero (OSSE). L’organo consultivo è la Commissione per la diffusione della formazione svizzera all’estero.

Le scuole svizzere all’estero sono scuole private, confessionalmente neutre e senza scopo di lucro. Sono frequentate da bambini e giovani svizzeri, del Paese ospitante e di Paesi terzi. L’insegnamento, biculturale e almeno bilingue, consente l’inserimento nel sistema educativo della Svizzera e del Paese ospitante. Ogni scuola svizzera è patrocinata da un Cantone che presta consulenza e supervisione pedagogica.

Con la nuova legge, la Confederazione intende promuovere anche la formazione professionale di base nelle scuole svizzere all’estero, a condizione che essa porti al conseguimento di un diploma riconosciuto in Svizzera (art. 5 LSSE). Inoltre sono previsti aiuti finanziari per la fondazione e la creazione di nuove scuole svizzere all’estero (art. 14 cpv. 4 LSSE e art. 11 OSSE).

Ai sensi dell’articolo 14 della LSSE e degli articoli da 8 a 10 dell’OSSE, la Confederazione promuove la formazione dei giovani svizzeri all’estero anche al di fuori delle scuole svizzere all’estero, in particolare assegnando aiuti finanziari per docenti svizzeri che insegnano nelle scuole tedesche e francesi all’estero, per corsi e per l’acquisto di materiale didattico.

Il Dipartimento federale dell'interno ha adottato a giugno 2016 la « Strategia per lo sviluppo della rete delle scuole svizzere all'estero ». Con questa strategia s'intende sviluppare ulteriormente la rete: l'importanza della formazione e della cultura svizzera all'estero deve essere rafforzata. Grazie ai contributi destinati alla creazione di nuove scuole, la Confederazione può influenzare la nascita di nuove scuole svizzere. Oltre al sostegno per le strutture delle scuole la Confederazione può sostenere anche progetti strategici importanti in altre forme e così influenzare lo sviluppo della rete. La strategia permette di strutturare la discussione e definisce delle priorità geografiche così come le forme possibili per il sostegno.

Tipo:  PDF
Sviluppo della rete delle scuole svizzere all’estero
Ultima modifica: 26.10.2016 | Grandezza: 538 kb | Tipo: PDF


Aggiornato l'ultima volta il: 26.10.2016

Fine zona contenuto

Ricerca a testo integrale

Contatti

Ufficio federale della cultura
Sezione cultura e società
Fiona Wigger
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
T +41 58 462 92 98
E E-Mail

Comunicati stampa



http://www.bak.admin.ch/kulturschaffen/04250/04257/index.html?lang=it