Attuazione dalla convenzione

La Convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale vincola gli Stati contraenti alla salvaguardia del patrimonio culturale immateriale presente sul loro territorio attraverso adeguate istituzioni e con il coinvolgimento dei portatori di questo patrimonio culturale (art. 11, RS 0.440.6). L'attuazione di tale obbligo generale spetta, in considerazione delle competenze costituzionali nel settore della cultura, sia ai Cantoni sia alla Confederazione.

Alla Confederazione compete l'attuazione di alcune disposizioni specifiche della Convenzione di portata nazionale, ossia:

  • il versamento del contributo regolamentare al Fondo UNESCO per il patrimonio culturale immateriale (art. 26, cpv. 1, RS 0.440.6);
  • la consegna di rapporti periodici al Comitato intergovernativo dell'UNESCO sulle misure per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale (art. 29, RS 0.440.6);
  • la stesura e l'aggiornamento di un inventario del patrimonio culturale immateriale della Svizzera (art. 12, RS 0.440.6) in stretta collaborazione con i Cantoni.

Contatto

Ufficio federale della cultura
Sezione cultura e società
Myriam Schleiss
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Telefono +41 58 469 15 17
E-mail

Stampare contatto

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/kulturerbe/immaterielles-kulturerbe-unesco-lebendige-traditionen/unesco-konvention-bewahrung-immaterielles-kulturerbe/umsetzung.html