Newsletter Febbraio 2022

Nel 2022 i Premi svizzeri di letteratura raggiungono una pietra miliare: è infatti la decima volta che vengono attribuiti. In dieci anni si è sviluppata una piccola biblioteca di libri eccellenti che può essere considerata uno specchio della letteratura svizzera.

Anche quest’anno la cerimonia di premiazione si terrà in occasione della preapertura delle Giornate letterarie di Soletta, la principale manifestazione letteraria in Svizzera.

Speriamo che a maggio la situazione sanitaria ci consentirà di incontrarci per festeggiare degnamente i vincitori e le vincitrici dei Premi svizzeri di letteratura 2022.

Gran Premio svizzero di letteratura 2022 a Reto Hänny

Reto Hänny è nato nel 1947 a Tschappina, nei Grigioni. Autore di rara virtuosità, attraverso i suoi libri scrive e riscrive la stessa storia: la sua e quella della sua epoca. È tormentato dalla sua infanzia nelle montagne grigionesi, dall’adolescenza a Ruch (anagramma di Chur, Coira) e dai i moti giovanili degli anni Ottanta a Zurigo, anche per come furono repressi dalla polizia. I suoi libri non trattano questi argomenti in modo cronologico o autobiografico, ma servendosi di associazioni di idee, frammenti di ricordi e sogni, invenzioni e soprattutto del pastiche, con cui Reto Hänny fa propria la letteratura mondiale.

Ha ricevuto il Premio Ingeborg-Bachmann nel 1994.

Tra le sue opere principali si distinguono Sturz (2020), Blooms Schatten (2014), Helldunkel. Ein Bilderbuch (1994), Flug (1985), Zürich, Anfang September (1980), Ruch, ein Bericht (1979).

Il libro Blooms Schatten è stato tradotto in francese dalla casa editrice éditions d’en bas.

Premi svizzeri di letteratura 2022

Premio speciale di traduzione 2022

Il successo di numerose opere di autori e autrici di lingua francese e inglese tra il pubblico di lingua italiana si deve oggi anche al lavoro di Maurizia Balmelli, traduttrice vincitrice del Premio speciale di traduzione 2022, che ha saputo costruire solidi ponti tra le letterature con il suo prezioso e continuo impegno nell’insegnamento e nella formazione. Particolarmente brillante è la sua capacità di lavorare sulla lingua di arrivo per trovare il ritmo e la misura più adatti alle caratteristiche dell’autore o dell’autrice che sta traducendo.

Premio speciale di traduzione 2022

Premi svizzeri di letteratura 2022

Le opere premiate quest’anno rappresentano le più diverse sfaccettature. Tre lingue, due antologie di poemi, cinque opere in prosa: tanti mondi diversi, tanti linguaggi ciascuno con la sua melodia. Forse conoscete già alcuni di questi libri.

  • Yari Bernasconi, La casa vuota, Marcos y Marcos
  • Rebecca Gisler, D’oncle, Verdier
  • Dana Grigorcea, Die nicht sterben, Penguin Verlag
  • Ariane Koch, Die Aufdrängung, edition suhrkamp
  • Christian Kracht, Eurotrash, Kiepenheuer Witsch
  • Fabienne Radi, Email diamant, art & fiction
  • Isabelle Sbrissa, tout tient tout, héros-limite

Premi svizzeri di letteratura 2022

Incontri con i vincitori e le vincitrici

Intro

Dalla prossima settimana potrete partire per un viaggio alla scoperta dei vincitori e delle vincitrici dell’edizione 2022 ascoltando i nuovi podcast dei Premi svizzeri di letteratura.

Premi svizzeri di letteratura 2022 in podcast

I podcast sono disponibili anche sulle seguenti piattaforme di streaming:

I vincitori e le vincitrici saranno anche invitati a presentare la loro opera premiata in occasione di manifestazioni letterarie e presso le biblioteche. Seguiteci su Instagram e Facebook per essere sempre aggiornati sulle manifestazioni organizzate in occasione dei Premi svizzeri di letteratura.

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/kulturschaffen/letteratura/premi-di-letteratura---attualita/literatur-aktuelles-2022/newsletter-februar-2022.html