Aiuti finanziari Ucraina

Bando speciale: richieste di aiuti finanziari per la protezione dei beni culturali mobili ucraini

Manca il materiale d'imballaggio e le opzioni di trasporto per salvare i tesori artistici e religiosi. Delle due statue di santi nella chiesa gesuita di San Pietro e Paolo a Lviv, solo una è stata avvolta in modo protettivo.
© IMAGO/Carol Guzy/IMAGO/ZUMA Wire

L’attacco militare russo espone notevolmente il patrimonio culturale ucraino ai rischi di distruzione, saccheggio e trasferimento illecito. Per questo motivo è da subito possibile presentare richieste di aiuti finanziari per la protezione dei beni culturali mobili ucraini al servizio specializzato Trasferimento internazionale dei beni culturali dell’Ufficio federale della cultura (UFC).

Possono essere concessi gli aiuti finanziari seguenti.

  • Aiuti finanziari per musei o istituzioni analoghe in Svizzera: per la custodia provvisoria a titolo fiduciario e la cura conservativa dei beni culturali ucraini minacciati da eventi straordinari (TIPO A).
  • Aiuti finanziari per progetti di organizzazioni internazionali, istituzioni o privati destinati al mantenimento del patrimonio culturale mobile ucraino: in particolare vengono finanziati progetti volti a impedire la distruzione o il furto di beni culturali in Ucraina (TIPO B).


Gli aiuti finanziari sono versati in applicazione dell’articolo 14 capoverso 1 lettere a e b della legge sul trasferimento dei beni culturali (LTBC, RS 444.1).

Contatto

Ufficio federale della cultura
Servizio specializzato trasferimento internazionale dei beni culturali
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Telefono +41 58 462 03 25
E-mail

Stampare contatto

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/patrimonio-culturale/trasferimento-internazionale-dei-beni-culturali/massnahmen-ukraine.html