FAQ sulle domande G+M per corsi e campi

Basi legali per il programma G+M

Altri principi, esigenze, condizioni quadro e ausili all’attuazione per la preparazione, l’autorizzazione e la conduzione di corsi e campi G+M sono illustrati con chiarezza nel manuale G+M.

Termini

Qual è il termine ultimo per presentare una domanda?

La domanda deve giungere all’organo esecutivo tre mesi prima dell’inizio del corso o del campo G+M. Le domande che non vengono inoltrate con sufficiente anticipo non possono essere considerate.

Ci sono scadenze fisse da rispettare per l’inoltro delle domande?

No. Le domande possono essere inviate in qualsiasi momento.

Organizzazione / ente promotore

Chi può offrire i corsi e campi G+M?

Per offrire un corso o un campo G+M è necessario essere una persona giuridica di diritto privato o pubblico. Sono pertanto escluse le singole persone.

Il conto corrente deve essere intestato all’organizzazione/ente promotore?

Sì. Il conto corrente deve sempre essere intestato all’ente promotore e non può essere quello di un privato.

Partecipanti G+M

Come viene definito il limite d’età?

Per l'età è determinante l’anno di nascita: possono partecipare tutti i soggetti di età compresa tra i 4 e i 25 anni, inclusi quelli che compiono 4 o 25 anni nell’anno in cui si svolge il corso o il campo.

È ammessa la partecipazione anche di bambini e giovani di età inferiore a 4 anni o superiore a 25 anni?

No, solo i bambini/giovani di età compresa tra i 4 e i 25 anni soddisfano i criteri di partecipazione G+M.

È previsto un numero minimo di partecipanti per i corsi e campi G+M?

Sì, il numero minimo di partecipanti è di 5 bambini e/o giovani per i corsi e di 10 per i campi.

Monitore / monitrice G+M

Un corso G+M o un campo G+M può avere luogo senza un monitore/trice G+M?

No, al momento dell’inoltro della domanda deve essere obbligatoriamente indicato un/a monitore/trice G+M, cui spetta la responsabilità principale per il corso o campo. Corsi o campi svolti senza un/a monitore/trice G+M non danno diritto ai contributi.

Un/a monitore/trice G+M certificato/a può inoltrare domande per più enti promotori?

Sì, ma si deve tener conto del fatto che in un anno civile possono essere autorizzate al massimo due offerte G+M (corso G+M e/o campo G+M) per lo stesso gruppo target.

Corsi G+M

Cos’è un corso G+M? 

Per corso G+M si intende un blocco d’insegnamento, impartito a cadenza regolare nell’arco di sei mesi e comprendente da 10 a 20 lezioni, della durata di 45 minuti ciascuna.

La domanda viene accettata anche se il corso richiesto comprende meno di 10 o più di 20 lezioni?

I corsi comprendenti meno di 10 lezioni non vengono autorizzati.
Quelli che ne comprendono più di 20 vengono autorizzati, ma ricevono contributi per un massimo di 20 lezioni.

Un concerto eseguito a conclusione di un corso può essere considerato come una lezione?

Sì, purché le 20 lezioni consentite non siano già state superate. In tal caso il concerto può essere computato come al massimo 2 lezioni.

Le lezioni di prova a cadenza regolare vengono finanziate?

Sì, ma a determinate condizioni: il corso deve presentarsi sotto forma di progetto, ovvero avere un inizio e una conclusione ben definiti (p. es. costituzione di un repertorio con concerto finale).

Sono previsti finanziamenti per corsi che si tengono all’estero?

No, ad eccezione del Principato del Liechtenstein che partecipa al programma G+M.

I corsi G+M possono essere offerti nelle scuole dell’obbligo e del secondario II nell’ambito dell’insegnamento ordinario?

I corsi G+M possono essere offerti nelle scuole dell’obbligo e del secondario II solo se si svolgono al di fuori dell'orario regolare

Campi G+M

Cos’è un campo G+M?

Per campo G+M si intende un blocco d’insegnamento, della durata di 2-7 giorni consecutivi, impartito nell’ambito della vita comunitaria in un campo. Durante il campo il pernottamento comune dei partecipanti è usuale, ma non obbligatorio. In media devono svolgersi almeno 5 lezioni al giorno della durata di 45 minuti.

Un concerto eseguito a conclusione di un campo può essere considerato come una lezione?

Sì, se è parte integrante del campo.

Un fine settimana di prova vale come campo G+M?

Sì, a condizione che in entrambi i giorni vengano offerte almeno 5 lezioni da 45 minuti.

Come si calcola un contributo per un campo?

Ogni giorno devono svolgersi almeno 5 lezioni della durata di 45 minuti ciascuna. ln caso di campi con pernottamento, il viaggio di andata e quello di ritorno vengono calcolati ognuno come una giornata di campo piena se vi si svolgono almeno 5 lezioni, come mezza giornata se vi si svolgono tra le 2 e le 4 lezioni. Per 7 giornate di campo piene, pertanto, l’offerta deve prevedere almeno 35 lezioni. 
Per ogni campo possono essere erogati contributi per vitto e alloggio per un massimo di 6 pernottamenti per partecipante.

Un campo può durare più di 7 giorni?

È possibile che venga accettata una domanda per un campo che duri più di 7 giorni, tuttavia l’indennizzo coprirà al massimo 7 giorni.

Sono finanziati campi che si tengono all’estero?

Di norma no, ad eccezione del Principato del Liechtenstein che partecipa al programma G+M. Eccezionalmente può essere approvato un campo condotto all’estero se si prova che in Svizzera o nel Principato del Liechtenstein non è stata trovata un’infrastruttura adeguata per dimensioni, luogo e disponibilità.

I campi G+M possono essere offerti durante il periodo scolastico delle scuole dell’obbligo e del secondario II?

Di principio è possibile che vengano condotti campi G+M promossi dalla scuola anche durante il periodo scolastico (p. es. un campo di progetto).

Sorveglianti

È possibile condurre un campo o un corso se non vi è un numero sufficiente di sorveglianti?

No, i sorveglianti non possono essere in numero inferiore a quello prescritto, che coincide anche con il numero massimo per il calcolo dei contributi.

Possono essere impiegati più sorveglianti di quelli previsti dalle disposizioni G+M?

Sì, è possibile, ma i sorveglianti aggiuntivi non saranno comunque considerati nel calcolo del contributo G+M.

Possono essere impiegati come sorveglianti partecipanti al corso e/o al campo maggiorenni?

Sì, ma possono essere assegnati a una sola delle categorie «partecipanti» o «sorveglianti». Le persone impiegate come sorveglianti, infatti, pur rientrando nell’età G+M non possono contemporaneamente ricevere contributi in qualità di partecipanti G+M aventi diritto.

Preventivo

È obbligatorio compilare il modulo per l’allestimento del preventivo G+M?

Sì, il preventivo deve essere inoltrato mediante il modello appositamente predisposto (modulo per l’allestimento del preventivo G+M).

Dove si può scaricare il modello per il preventivo?

Il modello è disponibile tra gli allegati sulla piattaforma per i contributi di sostegno e alla voce Offerte G+M / Documenti sulla pagina Internet Gioventù e Musica.

Come viene calcolato il contributo G+M?

Il contributo G+M si calcola, nel caso dei corsi G+M, sulla base del numero di partecipanti G+M aventi diritto ai contributi e di quello delle lezioni e, nel caso dei campi G+M, sulla base del numero di partecipanti G+M aventi diritto ai contributi, di quello delle lezioni e di quello dei pernottamenti. Le tabelle di riferimento per i contributi sono riportate nel Manuale G+M e nella presentazione del modulo di base.

Conteggio e rapporto finale

In che forma bisogna inoltrare il rapporto finale e il conteggio all’Segreteria G+M?

Il conteggio e il rapporto finale devono essere inoltrati per e-mail all’indirizzo jugend-und-musik@rpconsulting.ch. La documentazione deve essere inviata spontaneamente e pervenire all’organo di esecuzione al più tardi entro tre mesi dalla conduzione del corso/campo. I dati riguardanti il conteggio vanno inseriti nella colonna di destra del corrispondente modulo Preventivo e conteggio per un corso/campo G+M.

Cosa bisogna fare nel caso in cui il numero di partecipanti indicato nella domanda di contributo differisce da quello riportato nel conteggio?

Ai fini dell'erogazione del contributo è determinante il numero effettivo di partecipanti riportato nel conteggio. Se sono rispettate tutte le disposizioni è possibile che venga erogato un contributo superiore a quello assegnato. Il contributo sarà invece ridotto nel caso in cui il numero di partecipanti sia inferiore a quello atteso.

Il contributo dell’ente promotore riportato nel conteggio può differire da quello preventivato?

Sì, una differenza potrebbe essere dovuta, in particolare, alla disposizione dell’organo di esecuzione in base alla quale il bilancio dovrebbe essere in pareggio. Nella pratica, spesso l’ente promotore si fa carico dell’importo mancante e assicura una sorta di «garanzia del deficit». Non è stato fissato il limite massimo di un’eventuale differenza.
Se l’ente promotore mette a disposizione una garanzia del deficit, lo deve comunicare al momento dell’inoltro del preventivo affinché il conteggio venga accettato. L’obiettivo del Programma G+M è quello di ridurre, per quanto possibile, la parte contributiva per i partecipanti. Questo aspetto viene opportunamente comunicato in caso di domande.

Contatto

Domande sul programma J+M:

Segreteria G+M :
Programma G+M
c/o RPC
Helvetiastrasse 7
3005 Berna
Telefono +41 31 521 46 02
E-mail

Guida strategica:

Ufficio federale della cultura
Sezione cultura e società
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Telefono +41 58 462 49 51
E-mail

Stampare contatto

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/sprachen-und-gesellschaft/formazione-musicale/benvenuti-nel-programma-gioventu-e-musica/faq-jm/faq-j-m-gesucheingabe-fuer-kurse-und-lager.html