Lista delle tradizioni viventi

Archiv Appenzellerland Tourismus
© Archiv Appenzellerland Tourismus

Con la ratifica della Convenzione UNESCO per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale il 16 ottobre 2006, la Svizzera si è impegnata a stilare e a gestire un inventario del patrimonio culturale immateriale della Svizzera e ad aggiornarlo regolarmente.

Come per il primo inventario del 2012, la Confederazione e i cantoni collaborano ai lavori d’attualizzazione allo scopo di aggiornare l'elenco. La Confederazione sta coordinando l'intero progetto con il supporto tecnico dell'Università professionale di Lucerna. I Cantoni propongono le tradizioni per l'inventario e accolgono anche le proposte del pubblico. Un gruppo di pilotaggio discute queste proposte e formula raccomandazioni per una selezione. Il gruppo di pilotaggio è composto da rappresentanti della Confederazione, dei Cantoni, delle città, della Commissione svizzera per l'UNESCO e della Fondazione Pro Helvetia, oltre a esperti scientifici.

Una prima versione dell'inventario è stata pubblicata nel 2012 con il titolo "Elenco delle tradizioni viventi in Svizzera". L'inventario non vuole essere esaustivo. L'elenco è disponibile come documentazione completa del patrimonio culturale immateriale della Svizzera in parole, immagini e suoni sul sito www.tradizioni-viventi.ch. Include 199 tradizioni (stato 2022). Questa lista nazionale è la base e il prerequisito per le candidature delle tradizioni viventi alle liste del patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO.

Ultima modifica 17.06.2022

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della cultura
Sezione cultura e società
Myriam Schleiss
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Telefono +41 58 469 15 17
E-mail

Stampare contatto

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/patrimonio-culturale/immaterielles-kulturerbe-unesco-lebendige-traditionen/lista-delle-tradizioni-viventi-in-svizzera.html