Premio del cinema svizzero 2023: Quartz a «Drii Winter» e «Cascadeuses»

Premio del cinema svizzero 2023: Quartz a «Drii Winter» e «Cascadeuses»

Questa sera sono stati resi noti a Ginevra i vincitori e le vincitrici del Premio del cinema svizzero 2023. L’Accademia del Cinema Svizzero ha premiato il film di fiction «Drii Winter» e il documentario «Cascadeuses» nelle due categorie principali.

Etienne Delessert, Eleonore Peduzzi Riva e Chantal Prod'Hom ricevono il Gran Premio svizzero di design 2023

Etienne Delessert, Conte no. 3 d’Eugène Ionesco, 2009

Etienne Delessert, Eleonore Peduzzi Riva e Chantal Prod'Hom ricevono il Gran Premio svizzero di design 2023

Su raccomandazione della Commissione federale del design, l’Ufficio federale della cultura (UFC) conferisce quest’anno il Gran Premio svizzero di design all’illustratore Etienne Delessert, alla designer di prodotto Eleonore Peduzzi Riva e alla storica dell’arte Chantal Prod’Hom. La cerimonia di consegna si svolgerà a Basilea il 13 giugno 2023 insieme a quella dei Premi svizzeri di design.

Bando relativo agli aiuti finanziari 2023 destinati al mantenimento dei beni culturali mobili

Bando relativo agli aiuti finanziari 2023 destinati al mantenimento dei beni culturali mobili

Per il bando di concorso 2023, le domande di aiuti finanziari per progetti a favore del mantenimento del patrimonio culturale mobile possono essere presentate da subito al Servizio specializzato trasferimento internazionale dei beni culturali. Sono previste scadenze particolari per le domande riguardanti progetti correlati all’Ucraina.

Premio d’onore del cinema svizzero 2023 a Ruth Waldburger

Premio d’onore del cinema svizzero 2023 a Ruth Waldburger

Il Premio d’onore 2023 va a Ruth Waldburger, una delle più autorevoli produttrici cinematografiche della Svizzera. Le sarà conferito in occasione della cerimonia di consegna del Premio del cinema svizzero, che si terrà venerdì 24 marzo 2023 al Bâtiment des Forces Motrices di Ginevra alla presenza del consigliere federale Alain Berset.

Gran Premio svizzero di letteratura 2023 a Leta Semadeni

Gran Premio svizzero di letteratura 2023 a Leta Semadeni

Leta Semadeni, personalità di spicco della letteratura in lingua romancia, riceve il Gran Premio svizzero di letteratura 2023 per la sua opera complessiva. Il Premio speciale di mediazione 2023 è conferito al progetto Romanzo a scuola, il cui obiettivo è accompagnare ragazzi e ragazze nella scrittura di un romanzo.

Comunicati stampa

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Bandi di concorso attuali

Qui di seguito trovate maggiori informazioni sui bandi di concorso attuali.

I Premi svizzeri di letteratura 2023 in podcast

Un viaggio attraverso la Svizzera con diversi podcast inediti per scoprire insieme le opere dei vincitori e delle vincitrici dei Premi svizzeri di letteratura 2023. Ogni viaggio un incontro con un autore e il suo libro, ma soprattutto un mondo di pagine da scoprire.

„Die schönsten Schweizer Bücher 2012“, Helmhaus Zürich, Foto: Oliver Sutter © BAK

Messaggio sulla cultura 2021-2024

Fondato sulla continuità, il messaggio concernente la promozione della cultura negli anni 2021–2024 punta a rafforzare gli assi d’azione introdotti nel periodo 2016-2020. A partire dal 2021, il Consiglio federale si focalizza anche sulle sfide e le opportunità offerte dal cambiamento digitale.

Weihnachtskarte Leupin

Chalet. Nostalgia, kitsch e cultura della costruzione

Cos’è veramente uno chalet? È semplicemente il simbolo della nostalgia per la natura alpina e quindi un’invenzione, un mito? Dal 10 marzo al 30 giugno 2023, la BN presenta la mostra «Chalet. Nostalgia, kitsch e cultura della costruzione» in cooperazione con DAS GELBE HAUS FLIMS.

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home.html