Convenzioni bilaterali

Allo scopo di salvaguardare gli interessi di politica culturale e di politica estera e di tutelare il patrimonio culturale, il Consiglio federale può concludere trattati internazionali concernenti l’importazione e il rimpatrio dei beni culturali (convenzioni bilaterali) con gli Stati che hanno ratificato la Convenzione UNESCO del 1970 (art. 7 cpv. 1 LTBC).

Il Consiglio federale ha già concluso tali convenzioni bilaterali con l’Italia (20 ottobre 2006), la Grecia (15 maggio 2007), la Colombia (1° febbraio 2010), l'Egitto (14 aprile 2010), Cipro (11 gennaio 2013), Cina (16 agosto 2013), Peru (12 luglio 2016) e il Messico (24 agosto 2017).

L'accordo con l’Italia è in vigore dal 27 aprile 2008, quello con l'Egitto dal 20 febbraio 2011, quello con la Grecia dal 13 aprile 2011, quello con la Colombia dal 4 agosto 2011, quello con la Cina dall'8 gennaio 2014, quello con Cipro dal 15 febbraio 2014, quello con Perù dal 19 ottobre 2016 e quello con Mexico dal 25 luglio 2018. Il promemoria contiene ulteriori informazioni.

Ultima modifica 11.02.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della cultura
Servizio specializzato trasferimento internazionale dei beni culturali
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Telefono +41 58 462 03 25
E-mail

Stampare contatto

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/patrimonio-culturale/trasferimento-internazionale-dei-beni-culturali/convenzioni-bilaterali.html