FAQ del programma G+M

Qual è il ruolo dell'Ufficio federale della cultura nell'ambito del programma G+M?

L'Ufficio federale della cultura (UFC) è promotore del programma G+M, di cui dirige e supervisiona le attività. Per la sua attuazione, l'UFC ha invece incaricato un organo di esecuzione (la Res Publica Consulting AG), con il quale concorda, in stretta collaborazione, i lavori di sviluppo e realizzazione. L'UFC è l'istanza decisionale per tutte le questioni di principio.

Qual è il ruolo dell'organo di esecuzione nell'ambito del programma G+M?

L'organo di esecuzione è responsabile dell'attuazione del programma (formazione dei monitori di corsi e campi, elaborazione delle domande di contributo, ecc.) e funge da punto di contatto per tutte le questioni organizzative e amministrative.

Qual è il ruolo degli insegnanti G+M? Quali i loro compiti?

Gli insegnanti G+M formano i/le futuri/e monitori/trici dei corsi e campi G+M. Sono nominati dalle organizzazioni mantello in ambito musicale e impiegati dalla direzione del programma (UFC e organo di esecuzione). In genere sono in possesso di una laurea in musica e di conoscenze specialistiche in pedagogia. Hanno inoltre esperienza nella formazione di personale insegnante e monitori, così come nella conduzione di corsi e campi.

Qual è il ruolo degli esperti G+M? Quali i loro compiti?

Le esperte e gli esperti G+M valutano l'idoneità dei futuri monitori G+M e ne assicurano la qualità del lavoro. Come gli insegnanti G+M, sono nominati dalle organizzazioni mantello in ambito musicale e impiegati dalla direzione del programma.
Le esperte e gli esperti hanno competenze personali comprovate in ambito musicale, esperienza in una funzione direttiva con compiti inerenti al personale e/o dirigenziali, pratica come monitore/trice di corsi e campi, contatti abituali e costanti con attività nell'ambito della formazione, dei corsi e dei campi. Sono inoltre autorità riconosciute nel rispettivo ambiente.

Qual è il ruolo dei monitori G+M? Quali i loro compiti?

I monitori G+M possono organizzare e condurre corsi e campi. Acquisiscono la preparazione necessaria allo svolgimento della loro attività in qualità di monitori/trici di corsi e campi G+M seguendo i moduli di formazione (modulo di base, in campo musicale e in campo pedagogico). Lavorano su incarico del proprio ente organizzatore.

Tra i loro compiti principali si annoverano in particolare:

  • l'elaborazione della documentazione per il corso o il campo da condurre;
  • la preparazione e l'organizzazione dei corsi e dei campi su incarico del proprio ente (organizzazione musicale, scuola di musica ecc.);
  • la conduzione di corsi e campi;
  • l'allestimento dei conti e della documentazione dei corsi e campi condotti.

Come si diventa monitrice / monitore G+M?

Chiunque abbia raggiunto la maggiore età e sia domiciliato in Svizzera risp. nel Principato del Liechtenstein o abbia la nazionalità svizzera risp. del Liechtenstein, può candidarsi come monitrice / monitore G+M se adempie altresì i seguenti requisiti:

Possesso di una formazione riconosciuta o esperienza pluriennale nel relativo ambito stilistico ed esercizio dell'attività in maniera competente; conoscenze pedagogiche di base ed esperienza nella formazione musicale (p. es. come aiuto-monitore).
Le iscrizioni per la formazione di monitore G+M devono essere inoltrate all'organo di coordinamento del competente team di esperti. Gli esperti valutano l'iscrizione e inoltrano la richiesta all'organo di esecuzione, che decide in merito all'ammissione ai moduli di formazione per monitori G+M.

Quali moduli di formazione esistono?

La formazione per monitori G+M comprende tre moduli.

  • Il modulo di base
  • Il modulo in campo musicale
  • Il modulo in campo pedagogico

Il modulo di base è offerto e svolto dall'organo di esecuzione. Gli altri due moduli sono organizzati da diversi enti (federazioni, associazioni, scuole). I moduli di formazione disponibili e le rispettive date sono pubblicati regolarmente sul sito Internet dell'UFC, sotto Gioventù e Musica.

Quali requisiti devono essere adempiuti per essere dispensati da un modulo?

Il modulo di base è obbligatorio per tutti i futuri monitori G+M. Presentando la/le relativa/e qualifica/che si può essere dispensati dal modulo in campo pedagogico e/o musicale, purché si disponga di conoscenze ed esperienze almeno equivalenti ai contenuti del corso. Nel quadro dell'esame dell'iscrizione alla formazione G+M, gli esperti valutano anche l'esistenza dei presupposti per la dispensa dalla frequenza di un modulo. La decisione definitiva spetta all'organo di esecuzione, che si avvale a tal fine di un elenco di possibili motivi.

Quali tipi di corso vengono riconosciuti e/o sostenuti dal programma G+M?

Sono sostenuti dal programma G+M corsi

  • in blocchi d'insegnamento di 10-20 lezioni da 45 minuti, impartite a cadenza regolare nell'arco di sei mesi,
  • ai quali partecipano almeno 5 bambini o giovani di età compresa tra i 6 e i 20 anni e
  • che sono condotti da monitori G+M formati e riconosciuti.

Condizioni di custodia:

Numero
di
partecipanti
Numero di
monitori/trici
G+M abilitati/e
Numero
di
sorveglianti
5-19 1 0
20-39 1 1
40-59 1 2
60-79 1 3
80-99 1 4
100-119 1 5
120 e oltre 1 6

Ente organizzatore: chi intende proporre corsi (organizzatore e realizzatore ufficiale) deve essere una persona giuridica di diritto privato o pubblico (p.es. associazioni, federazioni, scuole di musica ecc.).

Quali tipi di campo vengono riconosciuti e/o sostenuti dal programma G+M?

Sono sostenuti dal programma G+M campi

  • nell'ambito della vita comunitaria in un campo con la partecipazione di almeno 10 bambini o giovani di età compresa tra i 6 e i 20 anni,
  • della durata di 2 fino a 7 giorni e
  • che comprendono almeno 5 lezioni al giorno, della durata di 45 minuti ciascuna.

Condizioni di custodia:

Numero
di
partecipanti
Numero
di monitori/trici
G+M abilitati/e
Numero
di
sorveglianti
10-19 1 1
20-39 1 2
40-59 1 3
60-79 1 4
80-99 1 5
100-119 1 6
120 e oltre 1 7

Ente organizzatore: chi intende proporre corsi (organizzatore e realizzatore ufficiale) deve essere una persona giuridica di diritto privato o pubblico (p.es. associazioni, federazioni, scuole di musica ecc.).

Quale esperta/o G+M è responsabile nel mio caso?

Le esperte e gli esperti G+M sono suddivisi in team in base alla disciplina musicale. La persona di riferimento è il/la coordinatore/trice del rispettivo team di esperti.

Cosa fare in caso di respingimento della domanda?

Le decisioni riguardanti l'iscrizione alla formazione e alle richieste di contributo sono, in linea di principio, impugnabili. In caso di dissenso nei confronti di una decisione, è possibile richiedere all'organo di esecuzione una decisione impugnabile.
Eventuali ricorsi sono giudicati dal Tribunale amministrativo federale con sede a San Gallo.

Come si può proporre un modulo di formazione G+M?

Il modulo di base è offerto dall'organo di esecuzione, quelli in campo musicale e pedagogico sono offerti dalle organizzazioni mantello in ambito musicale e concepiti e condotti dai monitori G+M adeguatamente formati. Per proporre un modulo G+M è necessario tener conto dei requisiti minimi. Le organizzazioni mantello in ambito musicale possono inoltrare i propri moduli di formazione all'organo di esecuzione mediante l'apposito formulario. È assolutamente consigliabile prendere accordi preventivi con l'organo di esecuzione.

Ultima modifica 29.01.2020

Inizio pagina

Contatto

Domande sul programma J+M:

Organo di esecuzione:
Programma G+M
c/o RPC
Helvetiastrasse 7
3005 Berna
Telefono +41 31 521 46 02
E-mail

Guida strategica:

Ufficio federale della cultura
Sezione cultura e società
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Telefono +41 58 462 49 51
E-mail

Stampare contatto

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/sprachen-und-gesellschaft/formazione-musicale/benvenuti-nel-programma-gioventu-e-musica/faq-jm/le-domande-piu-frequenti-e-le-relative-risposte--faq-.html