Contratti di prestazioni 2014-2016

L'Ufficio federale della cultura conferma e rafforza il suo sostegno a favore dei festival cinematografici svizzeri di irradiamento nazionale e internazionale, con un contributo annuo di 2 640 000 franchi nel prossimo triennio, pari a un aumento del 12,8 per cento. Oltre ai sette festival cinematografici finora sostenuti, d'ora in avanti anche il Festival di cortometraggi Shnit di Berna beneficerà di un sussidio attraverso la stipulazione di un contratto di prestazioni per il periodo 2014-2016.

Alla fine del 2012 l'Ufficio federale della cultura ha indetto un bando di concorso volto a sostenere i festival cinematografici svizzeri nel periodo 2014-2016. Vi hanno partecipato 11 festival, allo scopo di aggiudicarsi un contratto di prestazioni. Le richieste pervenute sono state esaminate dalla giornalista cinematografica Madeleine Hirsiger, dalla produttrice Anne Walser e dal giornalista radiofonico Patrick Ferla, che hanno in seguito proposto otto festival per l'assegnazione del sussidio. Le raccomandazioni formulate dai tre esperti sono in linea con la politica culturale perseguita sinora dalla Confederazione.

I festival che hanno beneficiato fino a questo momento di sussidi federali hanno potuto mantenere il loro livello o persino evolvere. L'Ufficio federale della cultura intende quindi continuare a sostenere i festival di irradiamento nazionale e internazionale, rafforzando il suo impegno. Il sussidio annuo è stato aumentato del 12,8 per cento per il prossimo triennio e ammonta ora a 2 640 000 franchi.

Di questo aumento beneficeranno cinque festival sinora sostenuti e, per la prima volta, anche il Festival internazionale di cortometraggi Shnit di Berna. Saranno inoltre rinnovati di un anno gli accordi stipulati con il Festival del film Locarno e con le Giornate internazionali del cortometraggio di Winterthur, per un importo rispettivamente di 1,45 milioni e 100 000 franchi l'anno. Il mantenimento dello status quo dovrebbe permettere a entrambi i festival di operare il cambiamento delle direzioni artistiche e amministrative senza subire pressioni finanziarie. Le loro richieste saranno nuovamente esaminate dopo lo svolgimento delle edizioni di quest'anno.

L'Ufficio federale della cultura stipulerà un contratto di prestazioni per il periodo 2014-2016 con i festival qui di seguito elencati:

  • Shnit International Shortfilmfestival, Berna: CHF 70 000 annui
    Primo contratto di prestazioni
  • Zurich Film Festival: CHF 150 000 annui
    Aumento del contributo del 200 per cento (finora CHF 50 000 annui)
  • Fantoche, Festival internazionale del film di animazione, Baden: CHF 160 000 annui
    Aumento del contributo del 33,3 per cento (finora CHF 120 000 annui)
  • Festival International de Film de Fribourg: CHF 130 000 annui
    Aumento del contributo del 30 per cento (finora CHF 100 000 annui)
  • Neuchâtel International Fantastic Film Festival: CHF 150 000 annui
    Aumento del contributo del 25 per cento (finora CHF 120 000 annui)
  • Visions du Réel, Nyon: CHF 430 000 annui
    Aumento del contributo del 7,5 per cento (finora CHF 400 000 annui)

I seguenti festival beneficeranno nel 2014 dello stesso sussidio del periodo precedente:

  • Festival del Film Locarno, CHF 1,45 milioni
  • Giornate internazionali del cortometraggio di Winterthur, CHF 100 000

Restano escluse dal bando le Giornate cinematografiche di Soletta, rassegna cinematografica nazionale per il pubblico e piattaforma di promozione e commercializzazione del cinema svizzero. Con la Società svizzera delle Giornate cinematografiche di Soletta è stato stipulato nel 2012 un contratto di prestazioni separato per il periodo 2013-2015, che prevede un contributo di 440 000 franchi l'anno, vale a dire un importo superiore di CHF 110 000 rispetto al periodo precedente, e comprensivo anche del contributo destinato all'organizzazione e allo svolgimento della «Notte delle nomination», nel quadro del Premio del cinema svizzero.

Ultima modifica 21.07.2015

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della cultura
Sezione Cinema
Caposezione
Ivo Kummer
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Telefono +41 58 465 09 23
E-mail

Stampare contatto

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/kulturschaffen/cinema/cultura-cinematografica/festival/contratti-di-prestazioni-2014-2016.html