Migliore sicurezza sociale per gli operatori culturali

L'articolo 9 della legge federale sulla promozione della cultura (LPCu), entrato in vigore il 1° gennaio 2013, prevede il miglioramento della sicurezza sociale degli operatori culturali. Le disposizioni esecutive dell'articolo 9 LPCu contemplano quanto segue: se un operatore culturale beneficia di aiuti finanziari (p. es. premi o contributi di lavoro), l'Ufficio federale della cultura e la Fondazione Pro Helvetia versano il 12 per cento di questo aiuto alla sua cassa pensioni o al suo terzo pilastro. La quota del 12 per cento è finanziata in ugual misura dall'operatore culturale e dall'Ufficio federale della cultura o da Pro Helvetia.

Informazioni dettagliate sull'attuazione dell'articolo 9 LPCu nella rubrica a margine «Informazioni complementari».

Ultima modifica 01.01.2016

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della cultura
Responsaible del servizio Affari della Direzione e Diritto
Daniel Zimmermann
Hallwylstrasse 15
3003 Berna

Telefono +41 58 462 51 69

Stampare contatto

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/temi/migliore-sicurezza-sociale-per-gli-operatori-culturali.html