Esperte ed esperti della Confederazione

60_30_00_BILD-Bundesexpertinnen und Bundesexperten
Capitelli della Chiesa di San Nicola a Frauenfeld (TG) in fase di restauro.
© UFC / foto Bernhard Furrer

L’Ufficio federale della cultura (UFC) gestisce una rete di esperte ed esperti indipendenti che garantiscono la qualità dei lavori svolti in tutta la Svizzera nel campo dell’archeologia e della conservazione del patrimonio costruito.

La rete di esperte ed esperti copre una vasta gamma di settori, dall’archeologia preistorica alla conservazione degli edifici moderni, dal restauro di pitture murali alla fisica della costruzione, dall’ingegneria strutturale al diritto del patrimonio.
Il loro compito è consigliare e coadiuvare i Cantoni nella pianificazione o nell’attuazione di misure per la protezione, la cura e la conservazione dei monumenti e dei siti costruiti o la ricerca e la conservazione dei reperti archeologici.
Questa prestazione della Confederazione è gratuita per i Cantoni. In questo modo, l’UFC offre a tutti i servizi specializzati cantonali la possibilità di accedere alle più recenti conoscenze nel campo dell’archeologia, dei monumenti storici e dell’ambiente costruito.

Elenco delle esperte e degli esperti della Confederazione

L’elenco delle esperte e degli esperti federali a disposizione dei Cantoni riporta una serie di nomi consigliati con il rispettivo ambito di attività. Giova sottolineare che l’elenco non è esaustivo e che i Cantoni sono liberi di suggerire specialiste o specialisti differenti quando presentano le loro domande.

Mandato peritale

Il mandato peritale è conferito dall’UFC su richiesta dei Cantoni. Le domande di designazione di un'esperta o un esperto possono essere inviate a baukultur@bak.admin.ch. Esso comprende l’esame di una questione specifica, una presa di posizione sull’interrogativo posto e proposte procedurali. Al termine del mandato, l’esperta o l’esperto sottopone all’UFC un rapporto dettagliato. Una volta convalidato, il rapporto viene quindi trasmesso al servizio cantonale interessato come forma di supporto al processo decisionale.

Durata del mandato

La durata del mandato dipende dalla natura del compito, benché sia comunque limitata a un massimo di tre giorni (cinque in casi eccezionali). L’esecuzione deve comunque avvenire entro due anni dall’assegnazione. Non sono consentite consulenze di esperte o esperti a tempo indeterminato o su base regolare, come la collaborazione in seno a una fondazione o una commissione dei lavori.

Contatto

Ufficio federale della cultura
Sezione Cultura della costruzione
Hallwylstr. 15
3003 Berna
Telefono +41 58 462 86 25
E-mail

Stampare contatto

https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/baukultur/bauen-planen-entwickeln/expertise-federale.html