Attualità 2022

Intervento di servizio civile

Nuovo sostegno per la salvaguardia e la sostenibilità delle tradizioni viventi

L’Ufficio federale della cultura (UFC) intende promuovere progetti volti a salvaguardare il patrimonio culturale immateriale, così da mettere in risalto il potenziale contributo delle tradizioni viventi allo sviluppo sostenibile. Dal 2022 è indetto un bando di concorso annuale.
L'alpigiano Heinz Bucher, Alpe Under Blatte sopra Flühli, Lucerna, 2005 © Priska Ketterer, Luzern

Avvio all’aggiornamento della Lista delle tradizioni viventi in Svizzera

L’Ufficio federale della cultura (UFC) aggiorna per la seconda volta la Lista delle tradizioni viventi in Svizzera, pubblicata originariamente nel 2012. Anche la popolazione è invitata a proporre nuove tradizioni viventi. Attualmente la Lista comprende 199 forme rappresentative del patrimonio culturale immateriale. L’aggiornamento si concentra sul contributo delle tradizioni viventi allo sviluppo sostenibile. La Lista aggiornata sarà pubblicata alla fine dell’estate 2023.
Il castello di Valangin si erge su un’elevazione rocciosa sopra la cittadina.

Protezione degli insediamenti e densificazione – una guida allo sviluppo insediativo

La Confederazione, i Cantoni, le Città e i Comuni pubblicano insieme una guida all’applicazione dell’Inventario federale degli insediamenti svizzeri da proteggere d’importanza nazionale (ISOS) nelle città e nei villaggi. Questo documento si rivolge alle autorità comunali e cantonali e fornisce raccomandazioni operative e procedurali concrete per la pianificazione degli insediamenti di particolare valore.

Premi svizzeri d’arte e di design 2022: proclamati i vincitori e le vincitrici

L’Ufficio federale della cultura (UFC) ha proclamato le 11 vincitrici e i vincitori dei Premi svizzeri d’arte e le 17 vincitrici e vincitori dei Premi svizzeri di design. Le esposizioni Swiss Art Awards e Swiss Design Awards hanno luogo dal 13 al 19 luglio 2022 per la prima volta nella Halle 1.1 alla Fiera di Basilea.

Designati «I più bei libri svizzeri» del 2021

Su raccomandazione di una giuria internazionale, l’Ufficio federale della cultura (UFC) ha designato le 23 opere vincitrici del concorso «I più bei libri svizzeri». I libri premiati, elencati sul sito Internet dei Premi culturali svizzeri, mettono in evidenza una produzione grafica innovatrice e dinamica. Il Premio Jan Tschichold, che riconosce prestazioni eccezionali nell’ambito del design librario, è assegnato quest’anno alla fiera indipendente del libro d’arte VOLUMES.
Yello

Yello vince il Gran Premio svizzero di musica 2022

Su proposta della giuria federale della musica, l’Ufficio federale della cultura (UFC) ha assegnato il Gran Premio svizzero di musica 2022 a Dieter Meier e Boris Blank di Yello. Il riconoscimento rende onore alla loro originalità, al loro carisma e alla loro importante influenza sulla musica elettronica. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 16 settembre 2022 al teatro L’Octogone di Pully, alla presenza del consigliere federale Alain Berset.
Flüeli Ranft Aerial

Un amore di luogo: 50 perle sconosciute della Svizzera

Negli ultimi due anni molti residenti svizzeri hanno scoperto un lato nuovo del loro Paese, e l’interesse per gite e attrazioni entro i confini nazionali è grande.
Susanne and her crew, 1991. Susanne’s outfit by Mr. Pearl

Susanne Bartsch, Verena Huber e Beat Streuli ricevono il Gran Premio svizzero di design 2022

Su raccomandazione della Commissione federale del design, l’Ufficio federale della cultura conferisce quest’anno il Gran Premio svizzero di design all’icona della moda e organizzatrice di eventi Susanne Bartsch, all’architetta d’interni Verena Huber e all’artista e fotografo Beat Streuli. La cerimonia di consegna si svolgerà a Basilea il 14 giugno 2022 insieme a quella dei Premi svizzeri di design.

Attribuito il Gran Premio svizzero d’arte / Prix Meret Oppenheim 2022

Su raccomandazione della Commissione federale d’arte, l’Ufficio federale della cultura conferisce quest’anno il Gran Premio svizzero d’arte / Prix Meret Oppenheim alle artiste Caroline Bachmann e Klodin Erb e agli ingegneri civili Jürg Conzett e Gianfranco Bronzini. La cerimonia di consegna di questo e degli altri Premi svizzeri d’arte avrà luogo il 13 giugno a Basilea.

Scambio nazionale nella formazione professionale

Il 5 aprile 2022 l’agenzia nazionale per la promozione degli scambi e della mobilità «Movetia» ha lanciato il programma nazionale di scambio nella formazione professionale (NABB). L’obiettivo è promuovere e consentire gli scambi tra regioni linguistiche per le persone in formazione e neodiplomate nella formazione professionale di base.
https://www.bak.admin.ch/content/bak/it/home/aktuelles/aktuelles---archiv/aktuelles-2022.html